epomusic

phph71, Italia
www.myspace.com/phphVisto por última vez: Febrero 2012

33827 scrobblings desde 25 Jun 2008

182 temas favoritos | 8 mensajes | 1 lista de temas | 162 notas

  • Agregar a amigos
  • Enviar un mensaje
  • Dejar un nota

Tu compatibilidad musical con epomusic es Desconocida

Crea tu propio perfil musical

Temas escuchados recientemente

Notas

Dejar un comentario. Entra en Last.fm o regístrate.

Conóceme

Ci sono libri capaci di cambiare il percorso di una vita, di farti sentire folle abbastanza da scegliere di mollare tutto e trasferirti nel centro nevralgico dell’Italia settentrionale per inseguire quello che, fino a poco tempo prima, sembrava un sogno irrealizzabile. Questo è quello che mi è successo a venticinque anni quando mi sono ritrovato a frequentare il S.A.E. Institute (School of Audio Engineering) e ad iniziare la mia immersione nel “magico mondo delle sette note”. Quello stesso anno è volato via tra lezioni di Fisica Acustica, Elettrotecnica, Analisi e intere nottate trascorse insieme a registratori a bobine, nastri analogici, mixer, microfoni e outboards.
Quello che era iniziato come un anno folle e magico prosegue con la collaborazione presso uno dei più prestigiosi Studi di Registrazione milanesi, l’Excalibur, dove ho conosciuto quello che ancora oggi considero il mio unico mentore Franco Santamaria. In quasi due anni di collaborazione ho partecipato alla realizzazione dei dischi di artisti del calibro di Jovanotti, Claudio Baglioni, Anna Oxa, Paola&Chiara e Mango.
Alla fine del 1998, ancora per magia, mi viene data l’occasione di confrontarmi con un altro aspetto del campo musicale quello del LIVE. L’avventura è iniziata a Roma al Festival Enzimi con i Balaperdida, la collaborazione con il gruppo napoletano dura fino al 2000, anno in cui si sciolgono.
Nel 1998 inizia la collaborazione al progetto solista di Ginevra Di Marco, voce femminile dei CSI, dal titolo "Trama Tenue". Con la cantante fiorentina nascono contemporaneamente progetti paralleli come musicare "Il Fantasma dell’Opera", film Cult Horror degli anni '30, e lo spettacolo "Stazioni Lunari". La prima edizione dello spettacolo ispirato all’astro si divide in due serate, nella prima suonano insieme sul palco Ginevra e Max Gazzè, durante la seconda serata la cantante è accompagnata da Giovanni Lindo Ferretti, che legge degli estratti di alcuni autori Italiani. Le edizioni seguenti vedono salire sul palco artisti come C. Godano, Morgan, P. Servillo, C. Donà, P. Magoni, P.Pelù, Cisco, M. Venuti, D. Sepe, Enriquez, M. Gambinossi, T. De Sio, P. Turci, M. Rei. Nel 2002 incidiamo il live acustico di Ginevra, dando alla luce "Lo Smodato Temperante". Durante il tour che ne segue accade ancora una volta qualcosa di magico: l’incontro a Bologna con la compagnia di teatro per ragazzi La Baracca. Insieme mettiamo in scena lo spettacolo "Iris" tratto dal romanzo "La lengua de las mariposas" dello scrittore spagnolo contemporaneo Manuel Rivas. Il lavoro teatrale rimane in tour, calcando i palcoscenici Italiani e Spagnoli, fino all’inverno 2006.
Nel 2002 si concretizza il sodalizio con Max Gazzè, che mi vede lavorare a diverse produzioni con l’artista.
Nel 2003 nasce un altro sodalizio quello con la cantante e musicista Marina Rei, dopo tre anni di vari tour, decidiamo di incidere nell’inverno del 2006 l’album "Al di là di questi anni".
L’inverno 2007 inizia con il tour teatrale della “cantantessa” Carmen Consoli e continua con il tour “Di Comune Accordo” del trio Gazzè Turci Rei.
Il 2002 vede la nascita della blend, della hearplane e degli Epo, idee nate dai sogni di 5 amici, Daniele Parancandolo e Pasquale Punzo, batterista e chitarrista dei Balaperdida, Mario Conte tastierista e produttore, del cantautore e chitarrista Ciro Tuzzi e me…
La blend è etichetta discografica indipendente, studio di registrazione e produzioni musicali inerenti a spot pubblicitari e sonorizzazioni. L’esordio discografico della blend è il primo disco del gruppo siciliano Zetazero “Ripartire da zero”. Prosegue con la ristampa de “Il mattino ha l’oro in bocca” con una nuova versione di “Anna” e la pubblicazione di “Silenzio Assenso”, primo e secondo album degli Epo. Nel blend studio abbiamo realizzato l’album di Peppe Barra “Matina”, il disco omonimo dei Mamasan e quello di M’Barka Ben Taleb “Altocalore”.
La hearplane è una società di edizioni musicali.
Gli Epo sono un progetto musicale nato intorno alla figura di C. Tuzzi, con l’ingresso di Alessandro Innaro al basso la formazione si completa, l'idea di base è di coniugare canzoni di matrice cantautorale e ricerca sonora.
Se dovessi dare una definizione della mia vita fino ad oggi, non potrei che usare le parole di un carissimo amico: “un viaggio al contrario, ogni arrivo è partenza”.