• FREE DOWNLOAD NOW from Mirko Fait's music

    24 Abr 2012, 10:35

    Find new free downloads of my music here:
    Mirko Fait
  • Just a book recommendation... ;)

    28 Dic 2011, 13:07

  • Download the music for Saint Valentine's Day gift...

    29 Ene 2011, 16:02

  • Bando di concorso - Vittoria Rotary Jazz Award 2011 4ª Edizione

    20 Ene 2011, 11:28

    Vittoria Rotary Award 2011 4ª Edizione
    http://sites.google.com/site/vittoriajazz/

    La partecipazione è aperta a tutti i musicisti non professionisti residenti in Italia, di qualsiasi strumento musicale, che non abbiamo compiuto 35 anni di età.
    I candidati dovranno far pervenire un CD (in duplice copia) contenente almeno 3 brani standard della tradizione jazzistica: 1 fast, 1 medium, 1 ballad eseguiti con qualsiasi formazione.

    Le domande di iscrizione dovranno contenere i dati anagrafici, indirizzo di residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail, insieme ai CD, entro il 30 aprile 2010 al seguente indirizzo:

    Francesco Cafiso Via Luigi Marsano, 4
    97019 Vittoria (RG)

    Farà fede il timbro postale.

    Il materiale spedito resterà di proprietà dell'organizzazione della rassegna.

    La giuria sarà composta da

    i musicisti accompagnatori:
    Giovanni Mazzarino - Pianoforte;
    Paolo Benedettini - Contrabbasso;
    Stefano Bagnoli - Batteria;

    un giornalista critico musicale;
    Francesco Cafiso, musicista e direttore artistico del Festival;
    Dino Rubino, musicista;
    Carlo Cattano, musicista e didatta.

    Premio Vittoria Rotary Jazz Award 2011 4ª Edizione
    http://sites.google.com/site/vittoriajazz/

    La semifinale si svolgerà nel chiostro di Palazzo Iacono sede del Comune di Vittoria mentre la finale sarà in Piazza Enriquez sul palco del Vittoria Jazz Festival.

    La semifinale si svolgerà la sera di Giovedì del 16 Giugno 2010 alle ore 17,00.

    La finalissima si svolgerà il Venerdì 17 Giugno 2010 alle ore 21,00.

    In caso di rinuncia il partecipante selezionato dovrà dare tempestiva comunicazione agli organizzatori.

    I musicisti selezionati dovranno obbligatoriamente esibirsi la sera della manifestazione e saranno accompagnati dalla ritmica sopra menzionata.

    Ciascun concorrente potrà esibirsi suonando 2 brani standard a propria scelta della tradizione jazzistica.

    Il concorrente che avrà ottenuto il punteggio più alto dalla giuria sarà proclamato vincitore del Premio Vittoria Rotary Jazz Award 2011.

    Il vincitore, premiato a fine serata con una targa, riceverà una borsa di studio promossa dal Club Rotary di Vittoria di euro 2.500,00

    Inoltre il 1° classificato vincerà un concerto con cachet nella prossima stagione dell'Associazione Entertainer, di Modica, nella rassegna Note di notte.

    Il secondo classificato, premiato a fine serata con una targa, riceverà una borsa di studio promossa dal Club Rotary di Vittoria di euro 1.500,00.

    Il terzo classificato premiato a fine serata con una targa, riceverà una borsa di studio promossa dal Club Rotary di Vittoria di euro 1.000,00.


    Premio Vittoria Rotary Jazz Award 2011 4ª Edizione
    http://sites.google.com/site/vittoriajazz/


    Le spese di viaggio e soggiorno sono a carico dei concorrenti.

    Inoltre la giuria si riserva la possibilità di premiare, in qualsiasi forma, o dare attestati di merito ad eventuali altri partecipanti al concorso che fossero giudicati particolarmente degni di attenzione.

    Il giudizio della giuria è inappellabile.

    Tutti i finalisti dovranno firmare una liberatoria che permetta di utilizzare le registrazioni audio e/o visive effettuate durante la manifestazione, per eventuali pubblicazioni discografiche, passaggi televisivi e radiofonici, video.

    L'organizzazione del Premio non si assumerà alcuna responsabilità per eventi di qualsiasi natura che dovessero accadere ai concorrenti durante la manifestazione.

    L'iscrizione al Premio è gratuita e comporta l'accettazione incondizionata di tutte le norme.

    Per ulteriori informazioni:

    Angelo Cafiso 336888062 – 0932 865693

    angelocafiso@libero.it

    info@francescocafiso.com



    Premio Vittoria Rotary Jazz Award 2011 4ª Edizione
    http://sites.google.com/site/vittoriajazz/

    MODULO DI ISCRIZIONE DA SPEDIRE A:

    Francesco Cafiso

    Via Luigi Marsano, 4
    97019 Vittoria (RG)



    Nome................................

    Cognome..........................................

    Luogo e data di nascita………………………………….........

    Residente……………………… Via……………………………… Cap……………

    Citta……………………………… Provincia……………………

    Strumento…………………………………………………

    Telefono casa ……………………………… Cellulare……………………………

    Fax.. ………………………………………………

    E-mail……………………………………..

    Studi musicali compiuti …………………………………

    Indicare i titoli e gli autori dei 2 brani prescelti per la semifinale:…………………………………………………………………

    Indicare i titoli e gli autori dei 2 brani prescelti per la finale:………………………………………………………………………..


    Con la sottoscrizione del presente modulo di iscrizione dichiaro di accettare in ogni sua parte l’allegato regolamento.


    Data..................

    Firma del concorrente.



    Grazie a tutti dell'attenzione
    Mirko Fait
    United Jazz Artists of Milan
    Italian Way Music
  • Preview in Florence, Italy of the short film by Alessandro Daquino for…

    2 Dic 2010, 9:32

    Zer05film presents a new short film by the young director Alessandro Daquino. The , called “Sono sempre stata Chiara” (I have always been clear/Clare) deals with its theme in a modern and fascinating way.
    More and more often, we hear about sexual ambiguity and sex change, but here the director talks about it in a particularly refined, subtle, original and even touching manner, digging into childhood memories, in the rapport between father and son that any one of us carries inside.

    Based on a novel by Luigi Scardigli, “Dodici mesi per morire” (Twelve months to die), it is admirable for how it can, in just a few minutes, describe so much, expand the time in the listener’s mind. Yes, because this film is also to be listened to. Silences and words embroidered by a which underlines and even intersects with the story and the feelings of the characters.
    Characters played by actors like Valentina Chiarugi, Italo Dall'Orto and Luigi Scardigli himself who, with the staging of Lorenzo Vannucci and under the direction of Daquino, give the best of themselves in a few expressions and lines that tell everything.

    The music, as mentioned, consists of two original pieces taken from the album Just for you (record label company: Italian Way Music) by the pianist John Toso and the saxophonist Mirko Fait.

    Painting dreams” and “Misunderstandings”, like this short movie, are unique through their smoothness and expressive intensity.

    “Sono sempre stata Chiara”, in the end, is a refined little work of art which deserves to be seen.

    SONO SEMPRE STATA CHIARA was selected for the VideoQueer 2010 award.

    The preview projection of the film will take place on 2 December 2010 at 20:30 at the Odeon cinema in Florence, Italy.
    http://www.vimeo.com/16430556
  • Mirko Fait is in a great jazz compilation: 70 relaxing holiday masterpieces

    18 Jul 2010, 9:25

    A compilation with great musicians Miles Davis, Louis Amstrong, Billie Holiday, Chet Baker, Toquinho,Franco Cerri, Stefano Bollani and many others... also little musicians: Mirko Fait. Take a look to 70 Relaxing Holiday Masterpieces
  • Concerto jazz per Haiti a Milano il 21 febbraio - United Jazz Artists a Le banque

    4 Feb 2010, 10:42

    100% for Haiti. L'iniziativa.

    Fioriscono le iniziative di aiuto per Haiti (grazie al cielo). Questo dramma ha colpito nel cuore tutto il mondo e gia' abbiamo visto le enormi donazioni delle star Hollywoodiane, delle nostre stelle nostrane e, proprio in questi giorni, le lodevoli iniziative di alcuni big del jazz italiano (Haitian fight song) che si sono mossi per Medici Senza Frontiere in questo bell'intento.

    Per lo stesso motivo si mobilitano anche gli United Jazz Artists of Milan. Non certo con l'intenzione di far parlare di se', infatti non si tratta di musicisti famosi ma di professionisti promossi sul campo, ma con la sola voglia di suonare gratis per una buona causa.
    Tutto il ricavato della serata, infatti, sara' interamente devoluto a MISSIONEPOSSIBILE.COM e proprio per questo motivo la serata concerto si chiamera' 100% for HAITI.

    Nella stessa serata saranno anche in vendita i CD United Jazz Artists sempre interamente devoluti alla causa di Haiti. CD che solo nel concerto di esordio delle 11 band milanesi (ben 37 musicisti alternatisi sul palco) tenutosi a dicembre, ha venduto duecento copie e ha visto un afflusso di circa mille persone.



    Concerto jazz 100% for Haiti.

    United Jazz Artists of Milan
    Domenica 21 febbraio 2010
    ore 20.45
    Le Banque
    Via Bassano Porrone 6 - Milano



    Chi é Missione Possibile

    Missione Possibile onlus e' un’associazione missionaria nata per sostenere progetti umanitari e per garantire i diritti fondamentali alla vita, quali una sana educazione e scolarizzazione, cure mediche adeguate, rispetto della famiglia e liberta' di pensiero.
    Desideriamo prevenire l’abbandono, l’abuso e lo sfruttamento dei bambini, credendo che investendo nelle nuove generazioni potremo migliorare la qualita' di vita in diversi paesi.
    Attualmente operiamo in Birmania, Cambogia, Laos, Vietnam.
    L’impegno costante dei nostri missionari e impiegati locali ci permette di progettare e sostenere nuove strutture sanitarie, orfanotrofi, centri di accoglienza per persone in grave stato di indigenza, consultori e scuole.
    Sosteniamo: centri di accoglienza per ragazze madri; strutture per aiutare i bambini di strada e le vittime di violenza, abusi sessuali e prostituzione; favoriamo inoltre attivita' di microcredito in aiuto a persone in difficolta'.
    Con il sostegno a distanza dei nostri progetti garantiamo la scolarizzazione, contribuendo cosi' a combattere l’analfabetismo e a prevenire lo sfruttamento del lavoro minorile.
    L’impegno dei nostri sostenitori si traduce in programmi di educazione, istruzione e formazione professionale.

    Conto Corrente Postale: nr 47856273
    Bonifico bancario: Banca Credito Artigiano - Milano - IBAN IT11 M 0351201601000000005740

    http://www.missionepossibile.com


    Le formazioni che partecipano all'evento

    3pm Jazz Trio
    Paolo Manasse - piano
    Armando Nicosia - cbass
    Marcello Cerra - drums

    Celada Trio
    Andrea Daloiso - guitar
    Giuseppe Lapalorcia - cbass
    Marcello Cerra - drums

    DF meets Dynamic Quartet
    Daniela Ferrari - voice
    Marco Ilari - guitar
    Renzo Putzolu - piano
    Marco Mondini - cbass
    Livio Bacchetta - drums

    Di Virgilio/Sala Quartet
    Leonardo Di Virgilio - piano
    Alexandre Sabina - s/tsax
    Fabio Mazzola - cbass
    Pietro Sala - drums

    DUO Quartet
    Marco Ilari - guitar
    Donatella Amalia Lorenzini - voice
    Stefano Scopece - cbass
    Lorenzo Lombardo - drums

    Fait Club Quintet
    Mirko Fait - tsax
    Mario Bodini - flugelhorn
    Leonardo Di Virgilio - piano
    Roberto Agostinelli - cbass
    Marcello Cerra - drums

    Gioel Severini Trio
    Gioel Severini - tsax
    Roberto Agostinelli - cbass
    Emilio Zilioli- drums
    Guest: Stefano Sernagiotto

    Jazz for You
    Emanuela Villa - voice
    Armando Nicosia - cbass
    Paolo Manasse - piano
    Marcello Cerra - drums

    Just ‘n time
    Alessandro Di Serio - piano
    Mario Bodini - trumpet
    Aurio Cabrini - tsax
    Stefano Delfini - cbass
    Max Onore - drums

    Pos
    Sergio Crucitti - s/tsax
    Alberto Cavenati - guitar
    Paolo Dassi - cbass
    Riccardo Tosi - drums

    Progressive Jazz Quartet
    Alberto Minetti - piano
    Luigi Tognoli - tsax
    Carlo Panzalis - cbass
    Luca Colombo - drums



    Gli sponsor

    Il noto marchio di franchising iMi Immobiliare Milano ha sostenuto l'iniziativa con un contributo.
    http://www.imi.it

    Tutto il materiale promozionale e' stato offerto da M&I Stampa. Via Creta, 6 - 20152 Milano. Tel. 024564708
  • Never Alone Melita: the video

    14 Dic 2009, 10:39

  • Milano da Suonare

    25 Nov 2009, 13:16

    La storia
    Non molti giorni fa è uscito un articolo su un quotidiano che parlava del ritorno alla moda dei salotti "artistici" milanesi e romani. Luoghi di incontro, di scambio culturale e in molti casi di rinascita delle arti. 
    Come nel rinascimento e anche più tardi, sono stati la fucina che hanno visto l'affermazione di grandi artisti delle epoche passate, pittori, scrittori e musicisti. E proprio di questi ultimi vogliamo parlare. 
    Tra i vari salotti del capoluogo lombardo, uno particolarmente attivo, ben frequentato e noto per l'ospitalità genuina, ha dato vita ad un progetto che si è concretizzato con la produzione di un cd e di uno spettacolo che contengono ben undici gruppi jazz milanesi. Quello di Gabriella Niccolai. 

    Nessuno di particolarmente affermato, a parte un paio di nomi forse, ma nemmeno sconosciuti. Sono gli operai della musica, i quali, ogni volta che andiamo a bere qualcosa nei locali, sentiamo spesso distrattamente nel brusio di sottofondo, tra vocii e schiamazzi. Sono quei musicisti che si sono fatti le ossa sul campo, nei club e nei pub. 
    Eppure, qualcuno li ha ascoltati con più attenzione e, non a torto, vi ha trovato quella scintilla che spesso fa la differenza tra mestiere e arte, tra suonare e fare musica, tra bellezza e magnificenza. Ma senza cercare grandi paroloni, una cosa sola ha mosso produttori e musicisti nella realizzazione di questo cd che è diventato anche un evento, un live show: la passione!

    La produttrice, Gabriella Niccolai
    Abbiamo scelto lo slogan "Milano da Suonare" perché Gabriella era la moglie del compianto Marco Mignani, famoso pubblicitario che nel 1987 inventò lo slogan per l'amaro Ramazzotti, "Milano da bere". Finì per diventare una nuova icona della comunicazione di massa, usata addirittura da sociologi e storici per soprannominare il periodo dell'edonimismo reaganiano.
    Ma non lo abbiamo scelto con la speranza che diventi un nuovo slogan di massa, ma perché racchiude in se io spirito del progetto.

    Il cd
    United Jazz Artists of Milan, non vuole avere grandi pretese, se non quella di farsi ascoltare e di regalare 72 minuti di piacevole distrazione e di intensa emozione. 
    Un esperimento che, malgrado le differenze stilistiche e il sound multicolore che hanno gli undici gruppi e i 37 musicisti che vi partecipano, suona in maniera omogenea tra cool jazz e bop toccando perfino il free, come frutto di un'unico parto, forse dovuto alla laboriosa direzione artistica di Mirko Fait, presente anche come compositore nel progetto.

    Sono da segnalare in particolar modo, oltre agli arrangiamenti ben riusciti degli standard, i pezzi originali ed inediti di alcuni musicisti presenti nel progetto: Allippando (Daloiso/Cerra), Blues criminal (Di Virgilio), Inside (Crucitti), Never alone Melita (Fait), No More (Crucitti), Nothing else (Fait/Mena), Per Carla (Tognoli), Song for Viky (Di Serio) e 2012 (Fait), un pezzo free jazz a cavallo tra Sun Ra e Schönberg.

    Registrato in analogico negli studi milanesi del Murec Studio di Paolo Falascone, studio dove hanno registrato Dizzy Gillespie, Max Roach, George Garzone, Joe Lovano, Enrico Rava e molti altri grandi musicisti jazz, è edito dall'etichetta discografica Italian Way Music, che insieme a Gabriella Niccolai, infine produttrice e finanziatrice, ha voluto credere nel progetto e, in generale, si sta prodigando per la diffusione e la rivalutazione della musica italiana di qualità.

    Accade
    “Come una goccia che cade casualmente il jazz si espande e prende forme inaspettate, riflettendo i colori delle emozioni che solo i musicisti riescono a dare. Il jazz, a volte, accade.”
    Mirko Fait



    L'evento, live show:
    L'iniziativa è piaciuta così tanto, riscontrando così tanti consensi che è venuto naturale farne un evento, un live show mai provato prima.
    Addirittura tutti e 37 i musicisti a turno sul palco, inframezzati dal balletto di sette splendide ragazze che interpreteranno con la coreografia di Lara Crivelli alcuni brani. Uno di questi è già diventato un video, Never alone Melita.
    Dance in Progress, le ballerine: Lavinia Anselmi, Federica Bocciardi, Benedetta Brison, Guendalina Ficara, Serena Granzini, Maria Chiara Mignani, Matilde Spampatti.
    Come se non bastasse, nella stessa serata un'artista che ha adottato Milano da molti anni, Ivàn Fernandez Gonzales, dipingerà sul palcoscenico un'opera, ispirandosi alla musica che sente.


    La prima rappresentazione dell'opera sarà
    il 15 dicembre alle ore 21
    presso lo Shanghai Café
    di via Sammartini 124 a Milano.


    I brani del cd: 

    1.Softly as a morning sunrise (Romberg)
    2.Per Carla (Tognoli)
    3.Sometime ago (Mihanovich)
    4.Allippando (Daloiso/Cerra)
    5.A night in Tunisia (Gillespie)
    6.Song for Viky (Di Serio)
    7.Never alone Melita (Fait)
    8.No More (Crucitti-Cavenati-Dassi-Tosi)
    9.Beautiful love (Young)
    10.O sole mio (Di Capua)
    11.Reflections (Monk)
    12.Voyage (Barron)
    13.Nothing else (Fait-Mena)
    14.Blues criminal (Di Virgilio)
    15.Inside (Crucitti-Cavenati-Dassi-Tosi)
    16.Humpty dumpty (Corea)
    17.Oleo (Rollins)
    18.2012 (Fait)
  • Thanks to all...

    4 May 2009, 13:07

    More than 3600 copies sold for my cd In a whisper in only 3 months. I send you (and God) all my gratitude!!! :)))

    Mirko Fait