A TROPICAL CLASH: GHOSTPOET + MSTK + WEIGHT AND TREBLE live

A TROPICAL CLASH: GHOSTPOET + MSTK + WEIGHT AND TREBLE live Locomotiv Club
Sábado 24 de Marzo de 2012

Cargar el póster

Concert

Con Ghostpoet, mstk y weight and treble

Evento pasado
Sábado 24 de Marzo de 2012

Locomotiv Club

Via Sebastiano Serlio 25/2
40128 Bologna, Bolonia
Italia
Mostrar en un mapa Mostrar en un mapa

Web: www.locomotivclub.it

GHOSTPOET + MSTK + WEIGHT AND TREBLE live
a seguire BETTY BOOP + BILLY BOGUS + CEVO GT djset

Dopo aver dato alle stampe un EP, “The Sound of Strangers”, il 24enne inglese di origine africana ha iniziato ad attirare le attenzioni di stampa, pubblico e addetti ai lavori. Il nuovo album di Ghostpoet “Peanut Butter Blues & Melancholy Jam”, in uscita per Brownswood, l’etichetta di Gilles Peterson, lascerà senza dubbio il segno su una schiera trasversale di ascoltatori. In apertura MSTK e Weight and Treble…

apertura porte ore 21.30
inizio live ore 22:30
ingresso euro x
tessera AICS obbligatoria (7€)

GHOSTPOET
È inglese la novità più succosa in ambito “hip-hop e dintorni” emersa nel primo trimestre del 2011. Segnatevi questo nome: Obaro Ojimiwe in arte Ghostpoet. Viene da Londra, con quel suo particolare accento afro-cockney, anche se è originario di Coventry e gravita musicalmente sull’asse di sonorità di chiara matrice grime, uk-garage pre-dubstep, corrette con una punta di elettronica Warp e piallate in una forma canzone di stanza rap, piuttosto minimale, insinuante, discretamente orecchiabile. Un substrato che reagisce a meraviglia col timbro originale del suo mcing, abile nel mescolare metriche irregolari, frastica spoken word e brani semintonati. Come una specie di Mike Skinner narcolettico o un Dizzee Rascal brucaliffo col microfono in una mano e il narghilé nell’altra. Ghostpoet è un antieroe metropolitano, piccolo poeta dei sobborghi, graphic novelist del flow che compendia intimismo e ironia in un idioma onirico e crepuscolare allo stesso tempo, come si evince già dall’adorabile titolo di questo disco d’esordio: “Peanut Butter Blues & Melancholy Jam”. Non è una cronaca compiaciuta della vita di strada, la sua, ma della lotta pacifica e quotidiana per affrancarsi dalla stessa. Le sue liriche assomigliano stralci di reading pronunciati a tempo di musica in un book café di periferia, mentre fuori risuonano, ovattati, udibili appena, voci di spacciatori, sirene della polizia e tossici in fuga. L’autocoscienza parte da lì ed è un fatto privato, nel quale la malinconia si tinge sardonicamente di humor.

More info:
http://www.ghostpoet.co.uk/
http://www.myspace.com/ghostpoet


MSTK
MSTK è il progetto elettronico solista di Alessandro Guarnerio. Alessandro, nato nell’86, viene da Legnano, cittadina nei pressi di Milano. Nel 2008 si trasferisce a Bologna per i suoi studi universitari in Musica al DAMS.
Coinvolto in numerosi progetti post-rock / shoegaze è solo nel 2009 che inizia ad approfondire il suo rapporto con la musica elettronica e la club culture, e acquista fiducia come beat-maker / produttore. La sua musica è basata sull’uso di Ableton combinato con una varietà di synth analogici. Le sue produzioni spaziano dall’Hip hop alla house contaminate da influenze shoegaze e strumentistica vintage. E’ uno dei fondatori e parte attiva di AliveLab, un collettivo basato sulla passione comune per la scena elettronica, ed è proprio con AliveLab che ha iniziato i suoi primi passi come DJ e anche VJ /visual performer. Nel 2010 ha fatto la sua prima release e ha iniziato a lavorare contemporaneamente come VJ nella maggior parte dei club bolognesi e dintorni. Nel 2011, assieme al collettivo AliveLab, è parte del management e della produzione artistica di Homework Festival 9. Ad oggi insieme al collettivo cura la produzione e la parte web di Habitat, una community per producer, e dirige gli eventi ad essa correlati.

More info:
http://soundcloud.com/m4s4t4k4


WEIGHT AND TREBLE
Weight and Treble produce musica elettronica e esplora la zona grigia che divide la club culture dall’avanguardia. Attraverso l’utilizzo di vecchi synth analogici e il processamento di vinili polverosi, Manuele Giannini e Massimo Carozzi costruiscono ritmi dove il riduzionismo proprio della musica giamaicana diviene dogma. La musica si espande come la pulsazione perpetua di un ostinato implacabile, in cui l’armonia statica si riverbera in uno spazio profondo, colorato dalle ipnotiche melodie vocali di Suz.

More info:
http://soundcloud.com/weightandtreble

BILLY BOGUS
Nato dalle ceneri degli enormi club anni novanta Billy Bogus è dj, producer e fondatore dell’etichetta nostrana Pizzico, scopritrice di talenti nu disco in giro per il globo e miscelatore di umori deep house, disco ed elettronica dal 1996. Dopo il boom del precednete singolo “disco lambro ’76″ Billy si appresta a presentare il suo album “night movie” uscito recentemente nei negozi e pubblicato dalla label londinese Nang. Il cd, oltre essere al centro di innumerevoli consensi worldwide di eminenze della caratura di Aeroplane, Hed Kandi e Charles Webster è ottimamente recensito sui mag specializzati (voto 8 su rumore) e tra le prime posizioni di vendita in Uk. Night movie è un concept album, costruito su frammenti “ideali” di colonne sonore per film, apparentemente moderno ma in realtà pieno di citazioni, che passa da fragranze baleariche alla nu disco più groovy, senza disdegnare un nostalgico piglio downtempo e una scura vena eighties.

Per ulteriori info contattateci su info@locomotivclub.it o al 3480833345.
Comparte este evento:

Fotos

Cargar fotos…

Pon etiquetas a tus fotos en Flickr

Publica tus fotos de este evento en flickr.com poniéndoles la etiqueta:

Flickr

Notas

Dejar un comentario. Entra en Last.fm o regístrate.

¿Estuviste allí?

Cargando…
Cargando…

Crónicas

Nadie ha escrito una crónica de este evento por ahora.

Escribir una crónica de este evento